Testimonianza di Lorella

By 16 aprile 2019 Blog 2 Comments
Testimonianza corsi IWAY

Testimonianza di Lorella sui corsi IWAY

Ogni tanto mi piace pubblicare una testimonianza di chi, con intento sincero e amore verso ogni parte di sé, riesce a raggiungere dei risultati che fino a poco tempo prima risultavano impossibili.

Conosco Lorella da un paio di mesi. Venne a fare un seminario di sciamanesimo e poi decise di frequentare i corsi IWAY. Ricordo che i primi giorni mi parlava del suo lavoro come una prigione, come qualcosa che non sopportava più. Voleva cambiare assolutamente e quando mi scriveva qualche messaggio dal lavoro, gli aggettivi che usava per descrivere ciò che viveva erano veramente brutti.

Oggi è tutto meravigliosamente cambiato.

Ecco la sua testimonianza che mi ha mandato prima di tutto per condividerla con i partecipanti al corso “Liberazione e Riscatto del Sé istintivo” che si è appena concluso, a Milano.

 

“Oggi 14 Aprile 2019

Ciao a tutti

Volevo condividere con voi una parte del mio percorso di risveglio iniziato poco prima del 17 marzo. Avrei voluto raccontarvelo di persona, ma ho ritenuto che fosse poco interessante e non volevo rubarvi tempo. Poi Antonio oggi mi ha convita del contrario e quindi in differita ci provo, sperando di non annoiarvi!

Arrivavo da una situazione lavorativa frustrante, malsana nel vero senso della parola. Tutto andava sempre storto. Tantissimo lavoro e fatica pochi risultati, anzi andava tutto male. Il lavoro non mi dava più stimoli, mi faceva sentire un automa con il cervello spento, in gabbia, il clima lavorativo opprimente, stressante, tossico a dismisura!

Poi l’incontro con Antonio e il suo metodo e poco prima del 17 marzo ho iniziato a parlare al mio Sé Istintivo.  I ricordi sono iniziati ad affiorare … a volte dolorosi e volte belli, ma non li ho negati, o giudicati, ho accolto tutte le emozioni e come si fa con un bambino ho risposto con amore e rassicurazione. Ho scoperto il suo nome!  Per giorni pensavo fosse frutto della mia fantasia … e poi invece lui me lo ha URLATO con una carica emotiva che mi ha fatto rabbrividire.

Il suo nome è MAREA ed è femmina!

Ogni volta che lo chiamo per nome sento un’onda di emozione e amore che mi invade.

A quel punto ho provato ad avere come obiettivo il “cambiare lavoro”. Ho provato con l’immaginazione creativa e poi con l’esercizio del change trovando moltissime resistenze.

Una sera prima di dormire ho chiesto al mio Sé Istintivo di dirmi perché non voleva che cambiassi lavoro. Al mattino avevo la risposta: non è ancora il momento, il mio lavoro mi piace, è l’ambiente e le persone che ci sono che lo rendono tossico .  A quel punto è arrivata l’illuminazione, un messaggio: non devo cambiare posto di lavoro, prima devo cambiare io, il mio atteggiamento altrimenti starei male ovunque. Inoltre qui dove lavoro ho ancora molto da fare, non devo lavorare e basta, ma devo donarmi di più come persona, abbassando le barriere e dando alle persone che incontro un po’ di umanità con meno maschere possibili.

Capendo questo da qualche settimana mi sento più leggera, vado al lavoro di buon umore, contagio i miei colleghi con la voglia di fare, sono molto lucida, un vulcano di idee, tutto mi viene molto più facile e con un quarto dello sforzo di prima ottengo anche delle gratificazioni e dei riconoscimenti importanti.

Oggi la mia capa si fida di me a tal punto da chiedermi consiglio su come gestire i suoi conflitti interpersonali con altri colleghi. I miei colleghi mi prendono come punto di riferimento non tanto lavorativo, ma per avere sicurezza, tranquillità, sostegno da un punto di vista umano.

Ora mi sento viva presente e conosco il mio scopo in questo momento!

Non ho finito il mio percorso ovviamente ho ancora tanto da imparare, ma quello che mi sento di dire è che la parola chiave è “Amarsi e accettarsi”.

Spero di non avervi annoiato, un abbraccio forte a tutti e spero di ritrovarvi presto!

Lorella”

Fantastico vero? In così poco tempo. Questo è quanto il Sé istintivo può dare. Questo il risultato del percorso di integrazione personale. Ed è solo l’inizio!

(Visited 336 times, 1 visits today)

Join the discussion 2 Commenti

  • Maria Bignami scrive:

    Ciao Antonio, non ti conosco personalmente, non ho i tuoi libri, faccio percorsi diversi, che portano sempre ad Amarsi e accettarsi. Leggo con piacere i tuoi articoli che sono sempre illuminanti. Grazie per aver pubblicato questa testimonianza, gioisco insieme a voi. Grazie anche a te Lorella, ora sei consapevole di quanta Luce hai da diffondere e diventerai un faro in movimento. Sì, è solo l’inizio! A voi caldi amorevoli abbracci. Maria

  • Carlo Delli scrive:

    Sono felice per te Lorella!! Non è sempre facile cambiare ma conoscere il nostro Sé Istintivo è fondamentale per cambiare in meglio. Mi sono immedesimato quando hai sottolineato “il suo nome!” e il mio Sé Istintivo si è sentito vicino a te, mi ha fatto sentire l’emozione gioiosa del sentirsi uniti ad un’altra persona, anche se non l’ho mai vista. Non ti ho mai visto Lorella, ma ti SENTO, eccome! Grazie!

Commenta