Le 3 Menti Inconsce Archivi | IWAY - Antonio Origgi

IL CORPO ASTRALE

By | Blog | One Comment
corpo astrale antonio origgi

Il corpo astrale

Fin da ragazzo sapevo dell’esistenza del corpo eterico, del corpo astrale, dei corpi mentale inferiore, superiore, causale e così via. Lo sapevo perché avevo letto libri di teosofia e altri ancora. Ma al di là delle teorie, non avevo mai colto l’importanza pratica di questi corpi, forse perché non veniva spiegata o forse perché non ero riuscito a comprenderla.

Fatto sta che ci ho messo più di trent’anni per individuare e capire chi sono il Sé fisico, il Sé istintivo, il Sé mentale, l’Io e il Superconscio e soprattutto comprendere che non sono “corpi” e basta, ma coscienze, cioè veri e propri soggetti pensanti e autonomi. Da questi soggetti dipende la nostra vita e sono soggetti con cui possiamo e dobbiamo interagire se vogliamo comprendere il senso della vita, diventare maestri di noi stessi e realizzare il sogno per cui abbiamo scelto di incarnarci.

Avendo però dimenticato, o quasi, ciò che avevo letto da ragazzo e avendo ultimamente incontrato persone e scritti che mi parlavano di spiriti che si presentavano con le sembianze corporee, di defunti con cui interagire, di anime che rimanevano a contatto con gli esseri umani, mi erano sorti diversi dubbi. Read More

Chakra: dalla teoria alla pratica

By | Blog | No Comments
Antonio Origgi e i chakra

Vivere i con gioia i chakra

Quando sento parlare di chakra mi viene spesso da sorridere. Sorrido quando sento o leggo della possibilità di aprire i chakra in un weekend o in un solo giorno e sorrido per chi sorride quando si parla di chakra, senza averli mai sperimentati.

Quando trovate qualcuno che a pagamento vi dice che vi aprirà i chakra, se si tratta di una persona onesta quello che può fare al massimo è dargli una ripulita energetica, ma è esattamente come pulire il vetro di un camino, per poi accenderlo tenendo l’aria chiusa (non mi è venuto un esempio migliore, ma se avete un camino di quelli chiusi, sapete di cosa parlo). Per un po’ è bello vedere il fuoco, ma dopo pochi minuti quel vetro sarà ancora nero di fuliggine e non vedrete più nulla. Lo stesso avverrà con il vostro chakra, perché nessuno può aprirlo per voi. Read More

Crescita personale: come educare il Sé istintivo

By | Blog | One Comment
crescita personale di Antonio Origgi

Le chiavi della crescita personale

Trattando di crescita personale, ho parlato e scritto spesso sul rapporto che dovrebbe avere l’Io osservatore nei confronti del Sé istintivo, la nostra coscienza istintiva ed emozionale. Ho spesso ripetuto quanto il Sé istintivo viva soprattutto di amore e abbia quindi bisogno di sentirsi amato e accettato così come è, perché tutto ciò che è, è il risultato delle esperienze che ha vissuto da quando siamo stati concepiti fino a tutta l’infanzia. In quel periodo, soprattutto durante i primissimi anni, quando si sono radicate le credenze più profonde, non c’era alcuna altra coscienza superiore che lo proteggesse, né il Sé mentale, tantomeno la coscienza dell’Io osservatore.

Giustissimo quindi farlo sentire amato e accettato, giustissimo quindi fargli sentire tutta la nostra comprensione e il nostro affetto, però questo non toglie che il Sé istintivo è la nostra coscienza più animale, quindi mantiene tutte le caratteristiche e i limiti di qualsiasi altro mammifero. Read More

21 giorni …o no?

By | Blog | 5 Comments
21 giorni di antonio origgi

La bufala dei 21 giorni

Da anni girano sul web e ora anche su WhatsApp proposte di corsi, meditazioni, esercizi che promettono in 21 giorni di ottenere una serie di benefici più o meno grandi legati all’amore, al denaro, all’abbondanza e così via.

Sapete da dove arriva e che fondamenti ha il mito che sia possibile cambiare un’abitudine in 21 giorni?

Tutto nasce da un libro pubblicato negli anni ’60  da un “chirurgo estetico” di nome Maxwell Maltz, che a seguito di alcuni esperimenti fatti nel suo studio aveva osservato che alcuni suoi pazienti erano riusciti ad assumere una nuova abitudine in sole tre settimane. Il libro ebbe un grande successo perché, come è ovvio, tutti noi vorremmo poter creare nuove abitudini, cambiare modo di pensare, acquisire sicurezza e autostima, insomma, raggiungere qualche obiettivo importante in così poco tempo. Ecco come nacque il mito. Read More

CHI E’ L’EGO?

By | Blog | One Comment
L'ego commentato da Antonio Origgi

Antonio Origgi: Chi è l’Ego?

Prendo spunto dal post di un’amica che chiedeva ai suoi amici cosa è l’ego per fare chiarezza su un concetto che ho sempre ritenuto molto fuorviante per chi segue un percorso spirituale.

Come prima cosa e come ho anche scritto alla mia amica, dobbiamo riformulare la domanda in chi è l’ego? In quanto all’ego attribuiamo la capacità di esprimere una propria volontà e capacità di agire. Assodato questo, la risposta più semplice, ma veritiera è che l’ego altro non è che la nostra personalità umana.

Già, ma cosa significa? Chi è la personalità umana? Sono una persona che ama comprendere e quando sento parlare di ego arrivano le risposte più disparate. Raramente ho sentito una risposta veramente esauriente, una risposta che consenta un comprendere profondo.

Normalmente si parla di ego come quella parte di noi che ostacola la nostra evoluzione spirituale. Giusto, ma quando diciamo una parte di noi dobbiamo prima tutto capire chi siamo noi, e poi quale parte di noi sarebbe l’ego. Read More

Risposta all’huffingtonpost

By | Blog | 2 Comments
Antonio Origgi risponde all'huffingtonpost

Vittorino Andreoli all’huffingtonpost

Ho recentemente letto sull’huffingtonpost.it un articolo di Flavia Piccinni  che intervista Vittorino Andreoli, noto psichiatra e scrittore, sul suo ultimo libro. Nel libro, Andreoli afferma: “Siamo la società dell’homo stupidus stupidus stupidus. Oggi solo gli imbecilli possono essere felici”.

Le sue parole mi hanno colpito e allora ho pensato di rispondergli attraverso questo articolo che girerò anche all’huffingtonpost. Read More

PERDONO: I TRE LIVELLI DI PROFONDITA’ E DI POTERE

By | Blog | No Comments
Perdono di Antonio Origgi

Perdono e potere

Perdono è una parola magica e potente. Se ne parla in tutte le culture e in tutte le religioni come via di salvezza. Si sono scritti libri sul perdono e ci sono scuole di pensiero e tecniche di trasformazione basate sul perdono: addirittura è conosciuto il potere del perdono nel facilitare la realizzazione dei propri obiettivi. Per il cristianesimo poi il perdono è anche la remissione dei peccati, l’assoluzione delle colpe che Dio accorda quando il peccatore è pentito.

Tutto bello, tutto meraviglioso, ma è proprio tutto così? O ci sono livelli diversi di perdono e quindi anche diverse conseguenze psicologiche, energetiche, relazionali e fisiche? Read More

E’ ancora l’uomo il sesso forte? (seconda parte)

By | Blog | No Comments
Sesso forte

E’ ancora l’uomo il sesso forte?

Nell’articolo precedente abbiamo compreso come l’uomo, grazie al maggiore sviluppo del Sé mentale, sia arrivato a diventare il sesso forte. Ora però le cose sembrano cambiare.

Seconda parte, tratta dal libro Le 3 menti Inconsce.

La razionalità dell’uomo ha permesso di accrescere ulteriormente il suo potere nell’era industriale e post industriale, fino a disegnare il quadro sociale degli anni 50, che i non più giovani ben conoscono.

E piano piano arriviamo al momento in cui il Sé mentale dell’uomo, da strumento di potere nei confronti di quello che era considerato sesso debole, comincia a diventare un’arma a doppio taglio. Read More

SESSO FORTE, E’ ANCORA L’UOMO?

By | Blog | No Comments
Il sesso forte e le 3 menti inconsce

Le 3 Menti Inconsce

Questo articolo sull’uomo come “sesso forte” è tratto dal mio libro “Le 3 Menti Inconsce”. Mi piace pubblicarlo nel blog perchè è un tema particolarmente interessante e ha a che fare col femminicidio, di cui parlerò in un prossimo articolo, e con il mettersi in gioco, da parte dell’uomo, là dove si tratta di aprirsi alle proprie emozioni.

Volevo affrontare in questo capitolo un argomento che mi interessa molto, quello dei cambiamenti in atto in quello che è sempre stato il sesso forte.

Non entrerò troppo nei dettagli, lascio questo compito ai sociologi. Vorrei solo cercare di far emergere i cambiamenti sociali che occorrono nella nostra civiltà, guardandoli attraverso lo sviluppo delle coscienze “inferiori” del Sé istintivo e del Sé mentale.

Ciò che è possibile notare in questi anni è che l’uomo pare stia perdendo gran parte del suo potere nei confronti della donna. Se questo potere resiste negli ambiti più professionali, quali quello economico, finanziario, politico, è, invece, molto più facile notare un incremento dell’insicurezza degli uomini nei confronti delle donne, quando analizziamo il campo affettivo. Read More

Meglio la Dea Madre o il Dio Padre

By | Blog | One Comment
Dio o Dea di Antonio Origgi

Dio Padre e Dea Madre

Quando si parla di spiritualità o di religione in tutte le sue forme, comprese quelle più moderne, si parla del principio divino come della Dea Madre o del Dio Padre. Questa discussione, per non parlare di diatriba, è sempre esistita ed è stata spesso, e in alcuni casi lo è ancora, causa di conflitti. Ogni corrente religiosa ha le proprie teorie e si rivolge più all’aspetto maschile piuttosto che al femminile.

Se andassimo a spulciare qualcosa sulla storia delle religioni scopriremmo che tutte le religioni primitive, dai sumeri, agli egizi, ai cretesi, ma anche in Grecia, Etiopia, India, Babilonia, Irlanda e Mesopotamia, erano basate sul culto della Dea. Read More