iway Archivi | IWAY - Antonio Origgi

Liberazione e Riscatto del Sè Istintivo

By | Blog | No Comments

Seminario Milano 2015Perché liberazione e riscatto del Sé istintivo? E chi è il Sé istintivo?

Il perché è molto semplice: fino a che il nostro “Inconscio” , quello che poi chiameremo correttamente Sé istintivo, sarà tenuto legato, imbavagliato, gli sarà impedito di giocare, urlare, piangere, amare e dire NO quando è necessario, la nostra vita sarà sempre legata e imbavagliata e non potremo esprimere tutta la bellezza ed il potere che è dentro ciascuno di noi. È sufficiente come perché?

Se non basta aggiungiamoci che se non lo facciamo continueremo (per chi vive queste situazioni) ad essere soffocati dal senso del dovere, dai sensi di colpa, dal giudizio critico, dalla difficoltà di permetterci piacere e amore e così via. Read More

Come accettarsi e amarsi

By | Blog | One Comment

IWAY di Antonio OriggiAccettarsi e amarsi sono alla base del nostro benessere. Ce lo dicono in tanti, maestri, istruttori, formatori. Se non ci accettiamo e non ci amiamo, non potremo essere accettati e amati neppure dagli altri.

Tutto vero, tutto molto vero, ma come si fa ad amarsi ed accettarsi quando non siamo felici, quando non ci piacciamo, quando ci sentiamo in colpa, quando non riusciamo a trovare l’amore, quando siamo soli, quando non siamo capaci a esprimere ciò che proviamo, quando dobbiamo sempre mandar giù rospi e così via? Come facciamo?

Ciò che non tutti i maestri ci dicono è che chi deve accertarsi e amarsi è il Sé istintivo. Nessuno ne parla, tutti danno tutto per scontato, eppure il cambiamento non arriva mai. Perchè? Read More

IDENTIFICAZIONE E CRESCITA PERSONALE

By | Blog | No Comments
Antonio Origgi

Le 3 Menti inconsce

Io l’ho fatto e ti spiego anche perché  e cosa è successo in classe.

Ma andiamo per ordine. L’argomento di questo articolo è l’identificazione, la causa per cui per tante persone è così difficile cambiare.

Troppo spesso ci identifichiamo col nostro corpo o con le altre coscienze inferiori: il Sé istintivo e il Sé mentale. Ad esempio:
Se la testa fa male, diciamo “(io) ho mal di testa”
Se proviamo tristezza diciamo “(io) sono triste”
Se i pensieri ci attanagliano diciamo “(io) continuo a pensare a …”
L’”io” spesso è sottinteso, ma dicendo “ho mal di testa” intendiamo dire “io ho mal di testa”. Troppo spesso parliamo (ma anche pensiamo) senza renderci conto di ciò che diciamo (o pensiamo), anzi, senza renderci conto del peso delle nostre parole (e dei pensieri) e dell’influenza che essi hanno sulla nostra vita. Read More

LA PAROLA CHIAVE E’ EDUCAZIONE

By | Blog | One Comment

Cerchio sdraiatiEducazione è una parola a cui non diamo il giusto valore. Se ci viene in mente, al più pensiamo alla buona educazione. Ma chi dovrebbe educare? Chi dovrebbe essere educato? E su cosa?
L’educazione ha a che fare con i comportamenti, con le parole e con i pensieri che abbiamo in ogni istante della nostra vita. Da quando ci alziamo la mattina, fino a quando andiamo a letto la sera, la gran parte dei gesti che compiamo, ma anche la gran parte dei pensieri e delle parole sono frutto di abitudini, automatismi, emozioni, re-azioni, modi di dire, bisogni e desideri inconsci o preconsci, preconcetti, credenze, e così via. In ultima istanza sono frutto dell’educazione che ci hanno impartito e che alimentiamo noi stessi, spesso inconsciamente, giorno dopo giorno. Read More

La Felicità è un diritto?

By | Blog | 3 Comments

Io bellaIl benessere, l’amore, la gratificazione professionale sono un diritto. La felicità è un diritto sacrosanto di tutti gli esseri umani.

Però non ci vengono regalati. Sono un diritto, si, ma è nostra responsabilità conquistarli.

Se fossimo solo dei mammiferi evoluti probabilmente non avremmo bisogno di conquistare nulla. La Vita ci darebbe ciò di cui abbiamo bisogno e troveremmo il nostro equilibrio in natura, come avviene per tutti gli altri animali. Ma per l’essere umano non è così.

Abbiamo una coscienza che gli altri animali non hanno. Abbiamo una coscienza che ci permette di osservarci e di comprendere ciò che è giusto e ciò che è sbagliato. Abbiamo una coscienza che ci chiede di svegliarci e di conquistare il nostro posto nel mondo.

Ma per conquistare il nostro posto nel mondo, per conquistare la felicità, ci viene chiesto di apprendere delle lezioni. Read More

PERCHE’ IWAY

By | Blog | No Comments

_UGO0343Ho creato il metodo IWAY prima di tutto per me stesso. Ho cercato tanto, ho seguito decine di corsi, seminari, e frequentato la Jolla University, una delle università più prestigiose nel campo della psicologia, ma nonostante l’onore di avere studiato con alcuni tra i più grandi formatori e psicoterapeuti contemporanei non avevo ottenuto i cambiamenti che tanto desideravo.

Fu l’incontro con la kinesiologia applicata ad illuminarmi la strada. I contatti crociati, descritti nel mio libro Le 3 Menti Inconsce, mi aprirono alla possibilità di un contatto facile e diretto con l’inconscio. Ma la tecnica, da sola, non fu sufficiente.

Ciò che cambiò radicalmente la mia vita fu l’intuizione di una cosa che è alla portata di tutti, sotto gli occhi di tutti, ma che nessuno aveva ancora espresso e spiegato così chiaramente: Read More

LA FORZA DELL’AMORE

By | Blog | 2 Comments

amore_aaaL’altro giorno ho trovato su fb un bellissimo articolo di Sara Cabella sull’amore. Generalmente non pubblico scritti di altri, ma questa volta ho voluto fare un’eccezione, sia per l’articolo particolarmente interessante ed in linea col mio pensiero e sia per trarne spunto per alcune riflessioni.

Ecco l’articolo di Sara:

“Mi parlano di amore e si stupiscono di sentirsi confusi.
Ma l’amore di cui mi parlate voi non è venuto nella vostra vita per rassicurarvi.  Non è venuto per portare pace alla maschera che indossate. Read More

PERCHE’ CORRIAMO COSI’ TANTO?

By | Blog | No Comments

buddhaQuesta mattina riflettevo sul fatto che il nostro agire, il nostro continuare a correre e a pensare, in realtà serve a ben poco, se non a nulla.

Non fraintendetemi, leggendo ciò che ho appena scritto col mentale, emerge subito la risposta: ma come, con tutte le cose che ho da fare, come potrebbe funzionare la mia attività se non facessi nulla, come potrei produrre? Come potrei fare ad ottenere successo, ricchezza, benessere mentale e materiale? Read More

FARE O PENSARE? l’INSEGNAMENTO DI SIDDHARTA NELLA NOSTRA REALTA’ QUOTIDIANA

By | Blog | No Comments
Sulla Via

Sulla Via

…Vedi, Kamala, se tu getti una pietra nell’acqua, essa si affretta per la via piú breve fino al fondo. E cosí è di Siddharta, quando ha una meta, un proposito. Siddharta non fa nulla. Siddharta pensa, aspetta, digiuna, ma passa attraverso le cose del mondo come la pietra attraverso l’acqua, senza far nulla, senza agitarsi: viene scagliato, ed egli si lascia cadere. La sua meta lo tira a sé, poiché egli non conserva nulla nell’anima propria, che potrebbe contrastare questa meta. Questo é ció che Siddharta ha imparato dai Samana. Questo é ció che gli stolti chiamano magia, credendo che sia opera dei demoni. Ognuno puó compiere opere di magia, ognuno puó raggiungere i proprio fini, se sa pensare, se sa aspettare, se sa digiunare.Read More