educazione Archivi | IWAY - Antonio Origgi

Innamoramento e Integrazione (IWAY)

By | Blog | One Comment
innamoramento e integrazione

Corso sull’innamoramento

Ed eccoci arrivati al quarto e ultimo articolo sul complesso tema dell’innamoramento. Nelle puntate precedenti abbiamo descritto l’innamoramento come un fenomeno prettamente biochimico e caratterizzato nel corpo dalla produzione di ormoni (dopamina, ossitocina, serotonina, testosterone, estrogeni) che fanno sì che la coppia si crei, indipendentemente dalla volontà della mente razionale (Sé mentale).

Questa considerazione, associata al fatto che fino al 1200 l’innamoramento pare non esistesse nel genere umano, in quanto le coppie si formavano per volere dei genitori, o in ogni caso spinte dalla pulsione sessuale (“mi piaci” anziché “ti amo”), ha fatto sì che per molti studiosi il fenomeno dell’innamoramento sia ancora oggi visto come conseguenza “anomala”, per non dire “patologica”, dell’istinto naturale di sopravvivenza della specie.

Se volessimo considerare l’innamoramento solo dal punto di vista psichico e fisiologico, preferirei parlare di evoluzione, piuttosto che di anomalia o patologia. Read More

Vivere al meglio affettività e autostima

By | Blog | No Comments
Autostima e affettività

Affettività e autostima in IWAY

Tutti, in un modo o nell’altro, abbiamo a che fare con diverse problematiche che si ripetono e che riguardano uno o più ambiti della vita. C’è chi ha difficoltà con il proprio corpo, altri con il denaro, altri ancora con l’amore, piuttosto che con il lavoro, i figli, e così via.

In realtà i grandi temi della vita che rappresentano anche le lezioni che l’anima ci chiede di affrontare durante l’incarnazione terrena sono soltanto due: l’affettività e l’autostima. Tutti gli altri grandi temi, compresa la salute e la spiritualità, il più delle volte hanno a che fare con i primi due. Perché? Read More

La frase magica per vincere la paura

By | Blog | 8 Comments
Antonio Origgi: Vincere la paura

Antonio Origgi: Vincere la paura

La scorsa settimana ho pubblicato su Facebook questa domanda: C’è differenza tra imparare a nuotare e superare la paura dell’abbandono, a sessant’anni?

Qual è la differenza tra le due paure? È una differenza pratica che rende più facile il superare la paura di nuotare, ma in entrambi i casi si tratta di convinzioni profonde del Sé istintivo e in entrambi i casi l’Io ha la possibilità di rieducarlo e di fargli superare i suoi blocchi emotivi.

Vi racconto una storia. Sono nato in casa. A quel tempo le nascite in casa erano ancora frequenti e durante il parto ho rischiato di morire. Read More

Come accettarsi e amarsi

By | Blog | 7 Comments

IWAY di Antonio OriggiAccettarsi e amarsi sono alla base del nostro benessere. Ce lo dicono in tanti, maestri, istruttori, formatori. Se non ci accettiamo e non ci amiamo, non potremo essere accettati e amati neppure dagli altri.

Tutto vero, tutto molto vero, ma come si fa ad amarsi ed accettarsi quando non siamo felici, quando non ci piacciamo, quando ci sentiamo in colpa, quando non riusciamo a trovare l’amore, quando siamo soli, quando non siamo capaci a esprimere ciò che proviamo, quando dobbiamo sempre mandar giù rospi e così via? Come facciamo?

Ciò che non tutti i maestri ci dicono è che chi deve accertarsi e amarsi è il Sé istintivo. Nessuno ne parla, tutti danno tutto per scontato, eppure il cambiamento non arriva mai. Perchè? Read More

LA PAROLA CHIAVE E’ EDUCAZIONE

By | Blog | One Comment

Cerchio sdraiatiEducazione è una parola a cui non diamo il giusto valore. Se ci viene in mente, al più pensiamo alla buona educazione. Ma chi dovrebbe educare? Chi dovrebbe essere educato? E su cosa?
L’educazione ha a che fare con i comportamenti, con le parole e con i pensieri che abbiamo in ogni istante della nostra vita. Da quando ci alziamo la mattina, fino a quando andiamo a letto la sera, la gran parte dei gesti che compiamo, ma anche la gran parte dei pensieri e delle parole sono frutto di abitudini, automatismi, emozioni, re-azioni, modi di dire, bisogni e desideri inconsci o preconsci, preconcetti, credenze, e così via. In ultima istanza sono frutto dell’educazione che ci hanno impartito e che alimentiamo noi stessi, spesso inconsciamente, giorno dopo giorno. Read More