credenze Archivi | IWAY - Antonio Origgi

Dalla guarigione all’illuminazione

By | Blog | No Comments
Antonio origgi

Antonio origgi

Lo scorso fine settimana ho tenuto il primo corso di Liberazione e Riscatto del Sè istintivo. Grazie a quel corso ho avuto l’intuizione di integrare i corsi del metodo IWAY in un processo che va dalla guarigione del Sè istintivo fino all’illuminazione, l’esperienza in cui la coscienza superiore penetra e pervade il corpo e le coscienze inferiori.

Quella che segue è la mail che ho inviato a tutti i partecipanti dopo il corso.

“Buongiorno a tutti!

Come è iniziata la giornata? Siete riusciti a guardarvi allo specchio e a far emergere la contentezza di voi stessi? Questo è l’obiettivo. Read More

ANIME GEMELLE: esistono davvero?

By | Blog | 2 Comments
Anime gemelle

Anime gemelle

Esistono le anime gemelle? Bella domanda e sono pronto a scommettere che buona parte di voi lettori è propensa a rispondere SI. Anzi, ormai conosco abbastanza bene le dinamiche dell’essere umano e le differenze tra maschi e femmine, così potrei rispondere con una buona dose di sicurezza che la maggioranza dei maschi risponderebbe NO, mentre la stragrande maggioranza delle femmine risponderebbe SI.

Perché? Dai, non chiedetemi di spiegarlo, ormai è cosa conosciuta, ci sono anche famosi libri che lo spiegano. Il più conosciuto ha un titolo del tipo: “Le donne vengono da Venere e gli uomini da Marte”, o qualcosa del genere.Siamo sostanzialmente diversi Read More

La frase magica per vincere la paura

By | Blog | 8 Comments
Antonio Origgi: Vincere la paura

Antonio Origgi: Vincere la paura

La scorsa settimana ho pubblicato su Facebook questa domanda: C’è differenza tra imparare a nuotare e superare la paura dell’abbandono, a sessant’anni?

Qual è la differenza tra le due paure? È una differenza pratica che rende più facile il superare la paura di nuotare, ma in entrambi i casi si tratta di convinzioni profonde del Sé istintivo e in entrambi i casi l’Io ha la possibilità di rieducarlo e di fargli superare i suoi blocchi emotivi.

Vi racconto una storia. Sono nato in casa. A quel tempo le nascite in casa erano ancora frequenti e durante il parto ho rischiato di morire. Read More

LA PAROLA CHIAVE E’ EDUCAZIONE

By | Blog | One Comment

Cerchio sdraiatiEducazione è una parola a cui non diamo il giusto valore. Se ci viene in mente, al più pensiamo alla buona educazione. Ma chi dovrebbe educare? Chi dovrebbe essere educato? E su cosa?
L’educazione ha a che fare con i comportamenti, con le parole e con i pensieri che abbiamo in ogni istante della nostra vita. Da quando ci alziamo la mattina, fino a quando andiamo a letto la sera, la gran parte dei gesti che compiamo, ma anche la gran parte dei pensieri e delle parole sono frutto di abitudini, automatismi, emozioni, re-azioni, modi di dire, bisogni e desideri inconsci o preconsci, preconcetti, credenze, e così via. In ultima istanza sono frutto dell’educazione che ci hanno impartito e che alimentiamo noi stessi, spesso inconsciamente, giorno dopo giorno. Read More

Perché tante tecniche per cambiare le credenze?

By | Blog | No Comments

Foto okMai come in questo periodo sono nate tante tecniche per la crescita personale. È vero? Ce ne sono centinaia, di tutti i tipi e per tutte le tasche, ma mi piacerebbe fare una riflessione proprio su questo argomento: Perché così tante tecniche? Ve lo siete mai domandato?

Facciamo un passo indietro. Forse vi ricordate il boom del pensiero positivo. Il pensiero positivo nasce ai primi del 900 con lo studioso Napoleon Hill, forse il precursore di quella corrente che va sotto il nome di successo personale. Ma il boom del pensiero positivo arriva negli anni 70 e, forse, raggiunge il suo culmine negli anni 80 con i libri di Luise Hay. Tutti ne parlavano, si sono scritti centinaia di libri, forse migliaia, in tutto il mondo, sono nati corsi su corsi e poi, piano piano, il boom si è esaurito. Si, se ne parla ancora, ci sono ancora libri che trattano l’argomento, ma non come prima. Alcuni tengono ancora seminari sul pensiero positivo e se lo fanno è perché in alcuni casi funziona. Ma non sempre, e il boom degli anni 80 si è letteralmente sgonfiato. Perché? Read More

LA FORZA DELL’AMORE

By | Blog | 2 Comments

amore_aaaL’altro giorno ho trovato su fb un bellissimo articolo di Sara Cabella sull’amore. Generalmente non pubblico scritti di altri, ma questa volta ho voluto fare un’eccezione, sia per l’articolo particolarmente interessante ed in linea col mio pensiero e sia per trarne spunto per alcune riflessioni.

Ecco l’articolo di Sara:

“Mi parlano di amore e si stupiscono di sentirsi confusi.
Ma l’amore di cui mi parlate voi non è venuto nella vostra vita per rassicurarvi.  Non è venuto per portare pace alla maschera che indossate. Read More

Crescita personale e fisica quantistica: la verità oltre le facili promesse

By | Blog | One Comment

Diventiamo_i_creatori_consapevoli_della_nostra_vitaProbabilmente molti hanno notato come nel settore della crescita personale in questo periodo vada tanto di moda la fisica quantistica. La gran parte dei corsi fa riferimento, in maniera più o meno esplicita, a questa branchia della scienza moderna: in alcuni casi si trovano riferimenti già nel nome del corso o della tecnica insegnata, nella maggior parte dei casi se ne parla comunque nei volantini e nei messaggi promozionali. Read More

COME SI FORMANO LE CREDENZE (1° PARTE)

By | Blog | No Comments

Nuovo filmato (2) (3).Movie_IstantaneaCi sono 4 modi in cui si formano le credenze ed i comportamenti limitanti ed indesiderati. In questo video vedremo i primi 3 modi. Conoscerli è importante, sia perchè ci può aiutare a modificare i nostri atteggiamenti verso gli altri, ma soprattutto perchè in alcuni casi è indispensabile risalire alle esperienze che hanno generato in noi le convinzioni e i comportamenti che vorremmo cambiare. Read More

OSHO E IL PENSIERO POSITIVO

By | Blog | 2 Comments

oshoUn post su FB mi ha riportato ad un articolo in cui Osho risponde ad una domanda sul pensiero positivo. Condivido nella sostanza il suo pensiero, però avrei usato un approccio molto diverso. Soprattutto noto che anche Osho usa il termine inconscio anziché identificare quella coscienza che sta dietro quel termine, coscienza con la quale possiamo entrare in contatto, ma soprattutto che possiamo accogliere, guarire ed integrare per cambiare la nostra vita. Read More